IL PARMIGIANO REGGIANO DEL CASEIFICIO MALANDRONE 1477


parmigiano-reggiano-malandrone-1477

Il Parmigiano Reggiano di Malandrone 1477 da oltre 100 anni viene prodotto nelle montagne di Pavullo nel Frignano, in provincia di Modena, secondo le più antiche ricette.
Grazie all’arte e all’abilità del mastro casaro, alla qualità della materia prima utilizzata, il latte, e alla lunga attesa il caseificio Malandrone 1477 produce un ottimo Parmigiano Reggiano, ovvero il prodotto più imitato al mondo.
Ma conosciamo meglio questa azienda e soprattutto i suoi prodotti!

LA STORIA DEL PARMIGIANO REGGIANO

Il Parmigiano nasce nelle zone di Parma e Reggio Emilia all’interno di monasteri benedettini e cistercensi intorno al XII secolo. Oggi sono circa 350 i piccoli caseifici artigianali che conservano inalterato il metodo di lavorazione originale garantendo così l’eccellenza di questo formaggio, fino ad ottenere il riconoscimento della DOP. Una storia che è una garanzia in cui le precise norme di tutela sono rigorosamente applicate e vigilate da organo di controllo che ne assicura la genuinità.

IL RE DEI FORMAGGI: ECCO A VOI IL PARMIGIANO REGGIANO

ll Parmigiano Reggiano viene prodotto in modo artigianale con caglio naturale e sale senza l’aggiunta di alcun additivo, così come si è da sempre prodotto , prestando la massima attenzione alla scelta della materia prima, il latte.
Un sapore unico e inimitabile frutto di una produzione che conserva i valori di una volta e che segue le scrupolose regole dettate dal disciplinare del Consorzio di tutela.

Malandrone 1477  porta sulle vostre tavole un delizioso Parmigiano reggiano nelle stagionature 24, 36, 48 e 60 mesi.
Scopriamo insieme le caratteristiche di ognuna, vi sapranno consigliare nell’acquisto di un Parmigiano che possa soddisfare i vostri gusti!
Il Parmigiano reggiano DOP 24 mesi è uno “stagionato da pasto”, così definito perché si presta per essere grattugiato o aggiunto in scaglie su primi piatti o vellutate, ma anche per essere gustato con frutta secca in abbinamento a vini rossi come Chianti e Gutturnio.
Il Parmigiano reggiano DOP 36 mesi comincia ad essere un formaggio più strutturato, con un gusto più deciso ed intenso ma non ancora pungente. Assolutamente piacevole il contrasto con il miele di acacia e ottimo in abbinamento a vini come Barbera d’Asti.
Il Parmigiano Reggiano DOP 48 mesi ha una pasta più rugosa e un colore più intenso caratterizzato da pigmenti bianchi ora visibili dopo la lenta stagionatura. Il retrogusto ha note pungenti che rimandano a sentori di frutta secca che sapientemente si sposano con gocce di Aceto Balsamico se proposto come antipasto.
Infine, il Parmigiano Reggiano DOP 60 mesi che per raggiungere tale stagionatura deve superare una dura selezione. Infatti solo un’impeccabile materia prima unita all’abilità del mastro casaro fanno raggiungere questo traguardo! Oltre agli aromi di frutta secca si sente leggermente anche il fungo essiccato. Ideale con un Amarone della Valpolicella.

Ora che vi abbiamo suggerito alcuni consigli non vi resta che scegliere su ilikeitalianfood la stagionatura che preferite!