ARROSTO CON CASTAGNE E CIPOLLOTTI GLASSATI


Questo articolo è disponibile anche in: Inglese

INGREDIENTI PER N. 4 PERSONE

LIVELLO DI DIFFICOLTA’ media

TEMPO DI PREPARAZIONE 25 minuti

TEMPO DI COTTURA 90 minuti circa per l’arrosto – 1 ora circa per le castagne – 15 minuti per i cipollotti

ABBINAMENTO A Barbera d’Asti Superiore

INGREDIENTI

• 600 g di arrosto di maiale, già legato
• 2 cucchiai di miele
• 500 g di castagne già lessate e sbucciate
• 1 mela renetta
• 300 g di cipollotti
• 2 scalogni spellati
• 2 foglie di alloro
• 2 spicchi d’aglio spellati
• 1 rametto di rosmarino
• 1 rametto di timo
• 60 g di burro
• 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
• brodo vegetale
• sale e pepe

PROCEDIMENTO

Preparate la carne per la cottura.
Sistemate il rametto di rosmarino sull’arrosto e legatelo con lo spago da cucina.
Mettetelo nella teglia con aglio, timo, olio, miele, alloro, sale e pepe.
Cuocete la carne nel forno già caldo a 180° per circa 45 minuti, coperta con un foglio di alluminio.
Eliminate il foglio di alluminio, bagnate la carne con un paio di mestoli di brodo caldo e fate cuocere ancora per 45 minuti.

Nel frattempo preparate i cipollotti eliminando le guaine esterne e metà parte verde dei cipollotti. Lavateli per bene.
In una casseruola fate fondere metà del burro aggiungete i cipollotti e fateli rosolare, quindi aggiungete anche 1/2 litro di brodo e fate cuocere per circa 20 minuti.

Fate lessare le castagne in acqua. Una volta che saranno cotte fatele passare in padella per circa 15 minuti con gli scalogni tritati, il burro rimasto e la mela sbucciata, tagliata a dadini, il sale e il pepe.
Passatene metà al passaverdure creando un bella purea .
Una volta che l’arrosto sarà pronto eliminate lo spago, tagliate delle fette dello spessore di circa 1/2 cm e disponetele in un piatto da portata.
Irrorate l’arrosto con il sugo di cottura.
Disponete i cipollotti glassati a fianco e completate con la purea di castagne e le castagne intere rimaste.

Previous I SAPORI DELLA FRUTTA ESOTICA NELLA TORTA LIME E AVOCADO
Next 900 NEUVSENT, IL FRUTTO DELLE VIGNE PIU' LONGEVE DELL'AZIENDA

No Comment

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *