BRADO: MOLTO PIU’ DI UN SEMPLICE PANINO


Brambù, è un food truck di qualità, avente lo scopo di portare per le strade e le piazze italiane la Salsiccia di Bra. Quest’ultima deve il suo nome alla cittadina piemontese in cui viene prodotta, diventandone simbolo gastronomico per eccellenza. Questa salsiccia è una vera e propria peculiarità, al punto di essere stata inserita nell’Atlante dei Prodotti Tipici d’Italia. La sua particolarità è di essere prodotta con carne di vitello di razza Fassona piemontese, a cui viene aggiunto un 10% di pancetta di maiale. Sono undici i macellai facenti parte del Consorzio e ognuno di loro applica una piccola variante nella ricetta, affinché la sua identità sia riconosciuta. In generale possiamo dire che ci sono due visioni: coloro che aggiungono alla carne anche dell’Arneis, vino bianco locale, e del Parmigiano Reggiano e coloro che invece aggiungono soltanto un mix di spezie segreto, che ogni macellaio custodisce con gelosia. Solo una cosa è certa: il risultato è eccellente in entrambe i casi.

Su Brambù la salsiccia di Bra è la vera protagonista, declinata in diversi modi, rispettando sempre la tradizione e cercando di esaltarne le caratteristiche. Oggi vi parlo del Brado, il nostro panino più tipico, perché viene farcito con la pasta di salsiccia di Bra cruda. Tradizionalmente infatti questa salsiccia deve essere consumata cruda, è così che esprime al meglio le sue caratteristiche!
Ma veniamo al dunque, come è fatto il Brado e perché conquista sia grandi che piccini?
La base è una ciabattina croccante che ci fornisce con dedizione il nostro panettiere di fiducia – la Panetteria Fagnola di Bra – dopo aver provato diverse ricette per arrivare al risultato voluto. Viene poi farcita con la pasta di salsiccia di Bra (fornitaci dalla storica Macelleria Tibaldi), con una crema di Bra Duro che facciamo rigorosamente noi e con della valeriana condita con olio e limone.
La croccantezza del pane, la cremosità della salsiccia e la delicatezza della crema al formaggio, creano un mix di sapori che stupisce al primo morso!
Seguiteci sulla nostra pagina Facebook per scoprire tutte le tappe che farà Brambù in questi mesi per venire ad assaggiare il Brado e tutte le altre specialità!

Previous VIAGGI, ENOGASTRONOMIA E TANTA PASSIONE: IRENE VIANELLO
Next GELATO ALL'AZOTO, #NATURALEDAVVERO