GAMBERI CON PANCETTA PAPPA AL POMODORO E MISTICANZA


Questo articolo è disponibile anche in: Inglese

Un modo semplice per arricchire un piatto povero e di recupero della cucina toscana , che prevede l’utilizzo di pane raffermo ,aglio , basilico e salsa di pomodoro. Ottimo da gustare sia caldo che freddo, lo proponiamo in questa versione tiepida in abbinamento al pesce e alla pancetta di Bottega di Adò

INGREDIENTI PER N. 6 PERSONE
LIVELLO DI DIFFICOLTA’ MEDIO
TEMPO DI PREPARAZIONE 20 minuti
TEMPO DI COTTURA per la pappa al pomodoro 20 minuti

INGREDIENTI

• 24 code di gambero
• 24 fette di pancetta stagionata Bottega di Adò
• misticanza
Per la pappa:
• Pane raffermo 100g
• Basilico
• 2 spicchi di aglio
• Passata di pomodoro 300g
• Brodo q.b
• 1 cipolla tritata

PROCEDIMENTO

In un tegame con un filo d’olio passate la cipolla con i 2 spicchi d’aglio, versate il pane tagliato a cubetti, coprite con la salsa e il brodo e lasciate cuocere per 30/40 minuti, aggiustate di sale e pepe e aggiungete qualche foglia di basilico fresco.
Avvolgete i gamberi nel bacon e cuoceteli a 190 gradi in forno per 4/5 minuti in base alla grandezza delle code.
Adagiate la pappa sul piatto non troppo calda, disponete i gamberi sulla pappa e decorate con delle foglie di misticanza e basilico.

IL CONSIGLIO DELLO CHEF

Preparate la pappa il giorno prima in modo che il pane assorba ancora meglio i sapori della salsa!!

Previous DOPPIA CONSISTENZA DI POMODORO CON MOZZARELLA DI BUFALA CAMPANA
Next PARMA SI PREPARA AL GOLA GOLA FOOD AND PEOPLE FESTIVAL