TAGLIATELLE ALL’UOVO CON RAGU’ DI STRACOTTO


Questo articolo è disponibile anche in: Inglese

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

 
LIVELLO DI DIFFICOLTA’ medio

 
TEMPO DI PREPARAZIONE : 90 minuti per lo stracotto + 20 minuti per la pasta

 
TEMPO DI COTTURA pochi minuti

INGREDIENTI PER LO STRACOTTO

• scamone di manzo 300g;
• Sedano, carote, cipolle q.b.;
• Alloro;
• Vino rosso 300 ml;
• Brodo q.b.;
• Salsa al pomodoro 200g;
• Sale e pepe q.b.

INGREDIENTI PER LA PASTA ALL’UOVO

• Farina “00” 500g;
• Uova 5;
• Olio extra-vergine d’oliva q.b.
• Sale 1 pizzico

PROCEDIMENTO DELLO STRACOTTO

Tagliate lo scamone a dadini di circa 5 mm.
Tritate finemente il sedano, le carote e le cipolle e mettetele a soffriggere a fuoco basso in una casseruola con un filo d’olio, lo spicchio d’aglio e qualche foglia d’alloro.
A parte, in una padella, rosolate i bocconcini di scamone. Una volta dorati, versateli nel soffritto.
Successivamente, versate il vino rosso nella padella dove avete rosolato la carne e fate ridurre il liquido della metà. Una volta ridotto aggiungetelo al soffritto.
Aggiungete 2 mestoli di brodo e la salsa al pomodoro e lasciate cuocere, mescolando di tanto in tanto, fino a quando la carne sarà tenera.

PROCEDIMENTO DELLA PASTA ALL’UOVO

Mettete a fontana la farina sopra un asse di legno. Rompete le uova sulla farina, aggiungete un filo d’olio e un pizzico di sale. Lavorate con le mani fino ad ottenere un composto liscio ed elastico.
Dopo aver fatto riposare la pasta per circa 10 minuti, aiutandovi con un mattarello, tirate la pasta dello spessore desiderato.
Infarinate le sfoglie arrotolandole su se stesse. Tagliate il rotolo a fettine dai 5 ai 7 mm.
Una volta tagliate le fette, srotolatele immediatamente e mettetele su un piano infarinato.
In abbondante acqua salata, cuocete per pochi minuti le tagliatelle e scolatele nella padella del ragù.
Saltate la pasta aggiungendo una noce di burro e Parmigiano Reggiano a piacere.

IL CONSIGLIO DELLO CHEF

Su un piatto da portata, disponete a nido le tagliatelle, versate sopra il ragù e decorate con qualche scaglia di Parmigiano e del finocchietto selvatico.
BUON APPETITO!

Previous FILETTO DI VITELLO CON SCALOGNI AGRODOLCI
Next SALONE DEL VINO PICENO: LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO

No Comment

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *