PESTO ALLA SICILIANA: L’IRRESISTIBILE GUSTO MEDITERRANEO


Questo articolo è disponibile anche in: Inglese

Lo abbiamo gustato in occasione dell’evento lancio di I LIKE ITALIAN FOOD e oggi vogliamo parlarvi di questo prodotto targato 100% Made in Italy.
Il pesto alla siciliana può essere una buona variante per cambiare colore alla vostra pasta e non solo. La storia di questo condimento è molto antico. Nella città di Trapani si hanno le prime testimonianze di questo piatto, le navi genovesi provenienti dall’oriente si fermavano nel porto e con loro portavano la tradizione dell’agliata ligure (una salsa a base di aglio e noci), i marinai trapanesi rielaborarono la salsa utilizzando i prodotti della loro terra “il pomodoro e le mandorle”. Alcuni la definiscono una variante del pesto alla genovese, sicuramente un prodotto dal gusto mediterraneo.

GLI INGREDIENTI E GLI ABBINAMENTI

Venendo alla preparazione del piatto gli ingredienti utilizzati sono: Il pomodoro ramato, la ricotta ( in questo caso si può utilizzare anche nella versione stagionata), pinoli o mandorle pelate, basilico, olio extra vergine d’oliva delle valli trapanesi o del Belice, gli ingredienti vengono inseriti nel mortaio di pietra e con il pestello si incomincia a pestare, quello che si ottiene è un insieme di sapori e di colori unico nel suo genere, un gusto 100% mediterraneo. Come tutte le ricette, anche questa vanta numerosi adattamenti, piccole variazioni che rispecchiano la territorialità e le tradizioni della regione siciliana. Nel trapanese (dove nasce la ricetta e quindi per molti è l’originale), si utilizzano le mandorle pelate, in altre provincie si utilizza il pomodoro secco, nella zona di Bronte si utilizza il famoso pistacchio, insomma ognuno realizza il “suo” pesto con gli ingredienti disponibili in un determinato territorio. L’elemento che se vogliamo unisce tutte le varianti di questa ricetta forse  è la ricotta, questa può essere utilizzata anche nella versione stagionata, sicuramente il sapore sarà molto più deciso. Il pesto alla siciliana è una “salsa cruda” ottima per condire tutti i tipi di pasta (casarecce, linguine, bucatini).
Nella tradizione siciliana la pasta utilizzata sono i “Busati” (pasta fresca, una sorta di maccheroni attorcigliati) oppure gli “Gnoccoli”, una pasta lunga 15 cm circa e larghi mezzo, incavati a mano con tutte le dieci dita. Queste paste tipiche, hanno la capacità di assorbire il condimento, dando un gusto succulento ed unico nel suo genere.
Il “Pesto alla Trapanese” è stato riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali come “PAT” (prodotto agroalimentare tradizionale)  questo riconoscimento serve a sottolineare la tipicità e soprattutto la territorialità di questo prodotto 100% Made in Italy. A questo punto non ci resta che provare i colori e il gusto irresistibile del pesto alla siciliana. Buon Appetito!

Previous LA CUCINA SENZA GLUTINE MA CON GUSTO: MARCELLO FERRARINI
Next I SAPORI MOLISANI: LARINO E LA SUA "GENTILE"

No Comment

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *